Test Candida

Test della saliva candida:

La candida è ancora una malattia misteriosa che persino i medici non conoscono veramente la causa esatta di ciò. Con i molti diversi tipi di infezioni da Candida, molti medici effettuano diversi tipi di test. Ma uno dei modi migliori per scoprire se hanno Candida è quello di eseguire il test della saliva Candida a casa.

Il test della saliva di Candida può aiutarti a capire quanto gravemente si sia verificata la crescita di Candida all’interno del tuo sistema. Il test della Candida può essere eseguito a casa con un bicchiere d’acqua. Si suggerisce che dopo essersi svegliati al mattino (prima di lavarsi i denti o bere acqua), prima prendi un bicchiere di acqua fredda e sputandoti della saliva. Dopo aver sputato la saliva nel bicchiere d’acqua, lascialo riposare per circa 10 minuti. Durante questo processo potresti vedere le seguenti cose accadere nel bicchiere:

  1. Corde che pendono giù dalla saliva

  2. Saliva nuvolosa sistemata in basso

  3. Forme di saliva sospese sotto le stringhe

 
Test della saliva candida
 

Questi tre segni sono chiari segni di crescita di Candida, ma se la saliva rimane nella parte superiore dell’acqua senza stringere verso il basso, allora non c’è Candida presente.

Se osservate una formazione di “corde” entro i primi minuti del processo e poi seguite da una saliva spessa depositata sul fondo, o se l’intera saliva sembra sospesa vicino al fondo del vetro, allora c’è una crescita eccessiva di Candida nel vostro corpo. Questo indica che hai bisogno di una seria attenzione per combattere la crescita di Candida nel tuo corpo. Precauzioni e medicinali lievi saranno utili per tenere lontana la Candida.

D’altra parte, se la saliva galleggia sull’acqua e l’acqua è limpida, molto probabilmente non c’è crescita eccessiva di Candida.

 

Trattamento naturale raccomandato per l’infezione del lievito Candida:
Cura Candida

 

Come funziona il test della candida saliva?

La candida è una specie di funghi di lievito, e una concentrazione di esso all’interno del corpo può accumularsi all’interno della saliva durante la notte. Quindi per ottenere il risultato più accurato, il test della saliva della Candida deve essere eseguito al mattino successivo al risveglio. La Candida è normalmente più pesante della saliva e dell’acqua, e quindi cerca di stabilirsi verso il basso, formando una corda come le gambe o stabilendosi sul fondo. A volte la saliva leggermente più leggera galleggia come particelle sospese. Ora, a seconda della quantità di queste formazioni, possiamo giudicare quanto sia sistemica l’infezione.

Candida è ovunque e si crede di essere presente in ogni essere umano. Quindi la presenza della piccola Candida non indica necessariamente un’infezione da Candida. La Candida è normalmente presente nella bocca e nell’intestino di ogni adulto sano insieme ad altri batteri. Questa Candida e batteri colonizzano all’interno della bocca durante la notte, che è fondamentalmente responsabile per l’alito del mattino. Se una persona non è influenzata dalla crescita eccessiva di Candida e esegue il test della saliva di Candida, potrebbe vedere che la sua saliva rimane per lo più in alto. Tuttavia, una persona con sintomi di raffreddore / influenza può anche vedere che la sua saliva si è ridotta al fondo del vetro, che possono essere solo cellule di batteri raggruppate insieme, e non Candida. Quindi potrebbe essere poco saggio eseguire solo il test della saliva di Candida e concludere che uno ha la crescita eccessiva di Candida. Altri test dovrebbero essere fatti anche come analisi del sangue, analisi delle feci o test delle urine dal GP, per ottenere una migliore comprensione della crescita della Candida che si verifica all’interno del corpo.

 

Studi a supporto della presenza di Candida nella Saliva e il loro significato

Uno studio pubblicato su “The Journal of Infectious Diseases” è stato condotto per trovare la stimolazione della crescita di Candida nella saliva a seguito di diabete mellito, o usando antibiotici o corticosteroidi, che a loro volta influenzano la quantità di glucosio nella saliva. Questo studio afferma chiaramente che i pazienti sottoposti a terapia con antibiotici o corticosteroidi o che soffrono di diabete mellito hanno una maggiore quantità di glucosio nella loro saliva e questo porta alla presenza di Candida alta nella saliva. Quindi i risultati di questo studio suggeriscono che avere il diabete mellito, o passare attraverso la terapia con antibiotici o corticosteroidi, può dare un’alta lettura di Candida all’interno del test dello spiedo. Inoltre, avere queste malattie o metodi di terapia può essere una delle cause alla base del perché uno potrebbe aver sviluppato un’infezione da Candida in primo luogo.

Il “Journal of Clinical Microbiology” ha pubblicato uno studio che ha studiato la relazione tra lo stato clinico di alcuni soggetti umani e la presenza di Candida albicans nella loro saliva. È stato scoperto che i soggetti che mostravano segni e sintomi di Candida avevano più di 400 unità formanti colonia (CFU) di Candida in ml di saliva e rappresentavano casi cronici di Candidiasi mentre il resto di loro non mostrava segni o sintomi di candidosi avevano meno di 400 CFU / ml. Quindi, i risultati di questo studio danno un’idea della soglia di Candida (400 unità formanti colonia) nella saliva, dove si può essere normali e sani o avere un’infezione da Candida. Questi risultati possono essere più utili per un test di laboratorio della saliva, ma dimostrano che la saliva può essere un’indicazione della crescita eccessiva di Candida o meno.

Entrambi gli studi sopra mostrano che la candidosi può essere facilmente rilevata attraverso il test della saliva e ci sono validi motivi per sostenere questo. In primo luogo la presenza di glucosio in eccesso nella saliva che può derivare da diabete mellito o da qualche altra terapia farmacologica che una persona sta subendo, può dare origine alla crescita di Candida e in secondo luogo un test della saliva può aiutare con la diagnosi di candidosi facilmente e rilevare se si tratta di un caso cronico o no.

 

Altri metodi di test per la Candida:

 

Test dell’infezione del lievito di sangue:

Il test del sangue Candida è uno dei più popolari test di infezione del lievito utilizzato per diagnosticare la presenza del fungo lievito nei campioni di sangue di persone sospettate di ospitare questa infezione. Il test dipende dalla presenza di determinati anticorpi, che sono essenzialmente parte delle manovre difensive naturali del corpo umano per aiutare a chiarire qualsiasi infezione. Questo esame del sangue, in particolare, cerca la presenza di alcuni sottotipi specifici degli anticorpi, che sono IgG, IgM e IgA. Ognuno di questi sottotipi di immunoglobine o anticorpi può aiutare a rivelare la presenza di tali infezioni, nonché la probabile area della sua prevalenza.

La rilevazione di IgM è la prova della presenza di un’infezione esistente, mentre il rilevamento di IgG può essere dovuto a un’infezione esistente oa qualsiasi altra infezione in passato. D’altra parte, la presenza di IgA nel campione di sangue indica la probabilità di un’infezione da lievito che colpisce in gran parte i tessuti superficiali del corpo come le mucose. Pertanto, questo test di infezione del lievito può fornire solide basi circa l’esistenza di un’infezione da lievito, così come la parte del corpo che funge da sito della suddetta infezione.

 

Test delle urine per infezione da lievito:

Il test di disbiorganizzazione dell’urina organis è un altro test di infezione del lievito ad alta efficacia, che si rivela molto efficace nel rilevare la presenza di qualsiasi infezione di questo tipo che colpisce l’intestino superiore, così come la regione intestinale. Questo test si basa sul rilevamento della presenza di D-arabinitolo, che funge da utile indicatore per la presenza della crescita eccessiva di Candida nella regione dell’intestino. Inoltre, una tale crescita eccessiva nella regione dell’intestino superiore porta con sé il rischio associato di spargere il tubo del cibo nella regione della gola e infine nella cavità orale. Quindi, la tempestiva rilevazione dell’infezione del lievito con l’aiuto di questo test aiuta a prevenire un attacco di infezione da lievito orale.

 
Test clinici Candida
 

Test delle feci per infezione da lievito:

Un altro test di lievito altamente efficace per il rilevamento della crescita eccessiva del lievito Candida nel tratto digestivo è il test delle feci. La presenza di un numero eccezionalmente elevato di lievito Candida nella regione dell’intestino dà origine a un aspetto scintillante simile al gel nelle feci con una consistenza chiara e viscida. Inoltre, spesso le feci tendono a contenere una grande percentuale di sostanze mucose con aspetto lattiginoso, che funge da comoda indicazione visiva. Infine, lo spunto visivo più distintivo è la presenza di sostanze filamentose che ricordano da vicino la costanza del parmigiano nelle feci di persone che soffrono di crescita eccessiva di lievito nella loro regione intestinale. Combinare i risultati ottenuti dal test delle feci con altri comuni sintomi di eccessiva crescita del lievito come gonfiore, alitosi, sindrome dell’intestino irritabile e costipazione o diarrea possono aiutare a diagnosticare la condizione con possibilità minime di diagnosi sbagliata.

 

Riferimenti:

Crescita della Candida nella Saliva: Associata ad Antibiotici, Corticosteroidi, & amp; Diabete mellito – The Journal of Infectious Diseases – 1971 – Di Lawrence Knight, John Fletcher
http://www.jstor.org/stable/30108755?seq=1#page_scan_tab_contents
 
Relazioni quantitative di Candida nella saliva e amp; stato clinico dei soggetti. – Journal of Clinical Microbiology – 1980 – Di J B Epstein, N N Pearsall, E L Truelove
http://jcm.asm.org/content/12/3/475.full.pdf+html
 
Diagnosi di infezioni fungine
Libro di: Johan Maertens, Kieren A. Marr
Pubblicato nel 2007
 

  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Candidosi Orale Bocca

La candida è naturalmente presente nella nostra bocca, intestino e vagina. È innocuo come altri batteri buoni controllano la crescita di esso e ci impediscono di ottenere un’infezione da Candida. Ma la crescita eccessiva di Candida può causare infezioni gravi. La Candida può prosperare nelle parti calde e umide del nostro corpo. Questo è il motivo per cui la vagina è la zona più colpita del corpo che può facilmente incontrare il tordo candida.

Durante il rapporto sessuale, la Candida può talvolta essere trasmessa da un partner a un altro, ma non causa infezioni da Candida. Il mughetto di Candida si presenta solitamente nelle persone con un sistema immunitario debole o in quelli che sono diabetici. Tuttavia, può anche essere sperimentato da persone che assumono alte dosi di antibiotici o che hanno l’HIV o l’AIDS. Per le persone con un sistema immunitario debole, Candida può iniziare a crescere in una fase successiva. Esistono 20 tipi diversi di Candida, di cui sono più comuni la Candida Albicans e la Candida tropicalis. Non sono infezioni batteriche o mortali come qualsiasi altra malattia che trasmette sessualmente, ma possono diventare molto gravi se non trattate.
 
Candidosi Orale Bocca
 
Anche se, Candida può diffondersi attraverso rapporti sessuali, sesso orale, baci e smooching, non ti fa male finché non gli dai la possibilità di crescere. Circa metà delle donne di tutto il mondo sperimenteranno il candida tordo almeno una volta nella sua vita. Non vi è alcuna ragione apparente sul perché accada, ma ci sono alcuni fattori che contribuiscono alla crescita eccessiva dei funghi.

Candidiasi orale o mughetto orale si verifica all’interno della nostra bocca, ed è una sorta di infezione fungina causata dalla specie Candida di lievito che ama invadere le mucose nella nostra bocca e la lingua è una delle aree più comuni in cui la Candida attacca. Candida è il normale abitante del nostro micro biota e quasi il 50% della popolazione mondiale ha lievito di Candida al loro interno, ma non sono considerati dannosi in piccole quantità, uno stato principalmente noto come stato “portatore”. Ma quando la specie di lievito Candida albicans inizia a proliferare a un ritmo anomalo a causa di varie condizioni all’interno del corpo, diventa patogeno e provoca Candida sulla lingua e altre aree della bocca. Il mughetto orale si verifica principalmente nei giovanissimi o nelle fasce di età avanzata.

 

Trattamento naturale raccomandato per l’infezione del lievito Candida:
Cura Candida

 

Nel 2014, uno studio sulla Candidosi Orale è stato condotto nel “Journal of Oral and Maxillofacial Pathology”, che ha affermato che la classe di funghi comunemente nota come Candida ha oltre 150 specie di lieviti. La sua esistenza nella mucosa del corpo umano non è nulla di innaturale, ma quando c’è un probabile squilibrio nella flora naturale, provoca la crescita eccessiva di Candida albicans. Il tordo Candida che si verifica è il risultato di questa infezione fungina. Anche il sistema immunitario del corpo soffre durante una tale infiammazione.

Questa panoramica cancella il quadro generale di come uno squilibrio della microflora nel corpo può dare origine a questa terribile infezione fungina, che può disturbare gravemente il sistema immunitario del corpo. Anche se Candida albicans è un residente della fauna naturale ed è presente nella membrana del muco, quando giustamente innescato può invadere ed essere la causa della Candida sull’infezione della lingua o del mughetto orale per la precisione. Avere Candida per via orale può anche indicare che uno ha una crescita eccessiva di Candida all’interno del proprio corpo.

 

Cause di infezione da lievito orale:

Candida sulla lingua o in altre aree del corpo può verificarsi quando il fungo Candida si avvale di eventuali situazioni anomale all’interno del corpo dell’ospite. Ad esempio, se la persona consuma antibiotici, quelle medicine possono uccidere i batteri sani all’interno dell’intestino e della bocca, e con una mancanza di batteri salubri non c’è nulla per combattere il lievito che mantiene la loro crescita sotto controllo. In caso di qualsiasi altra malattia orale, a volte la cheratina extra viene prodotta nelle zone di rivestimento della bocca, il che fa sì che il lievito Candida cresca molto velocemente.

Le persone che hanno soppresso il sistema immunitario hanno maggiori probabilità di contrarre la Candida sulla lingua. Le persone che assumono farmaci di tipo cortisone hanno soppresso il sistema immunitario. I pazienti con diabete sviluppano anche Candida sulla lingua facilmente.

 

Segni e sintomi della Candida in bocca:

  • Spesso i pazienti sentono bruciore e una sensazione dolorosa dentro la bocca.

  • Nell’angolo della bocca si verificano delle crepe.

  • All’interno della bocca la gola diventa rossa e si verifica anche gonfiore.

  • Le placche si raccolgono all’interno della bocca e sulla lingua che può essere cancellata, ma lascia dietro di sé dolore e arrossamento. Inoltre a volte anche il sangue emana.

  • C’è una completa perdita di gusto e dà alla persona un alito cattivo e un sapore sgradevole.

  • A volte sembra anche che un liquido bollente sia stato versato all’interno della bocca in alcuni casi acuti.

  • A volte in caso di candida si verificano bolle sulla lingua. Questo in realtà indica una condizione di pseudo-membrane alzate.

  • La deglutizione dei cibi diventa difficile per alcuni pazienti quando l’infezione si diffonde all’esofago e nell’orofaringe.

  • La voce diventa rauca.

 

Il sintomo più caratteristica di avere lievito infezione in bocca è l’esistenza di lesioni leggermente elevati, bianco crema o lattescente a colori, sulla lingua e l’interno della guancia. Tuttavia, più di tali lesioni possono verificarsi anche sul tetto della bocca, oltre alle gengive e alle tonsille. Le lesioni possono essere dolorose da toccare e possono sanguinare leggermente se raschiate dai denti o con lo spazzolino da denti durante la spazzolatura. Inoltre, ci sarà un bel po ‘di arrossamento e dolore nella cavità orale, che può rendere il mangiare e il bere un compito abbastanza, mentre potrebbe esserci un sapore di cotonina o una perdita di gusto in generale all’interno della bocca. Infine, possono essere presenti arrossamenti agli angoli della bocca e screpolature, soprattutto tra i portatori di protesi.

 

Candida orale in portatori di protesi dentaria

Uno studio pubblicato nel 2006 ha osservato il tasso di insorgenza di Candida orale nei casi di pazienti portatori di dentiere. L’esame consisteva in un trattamento in due dipartimenti clinici. Campioni micologici prelevati da protesi sono stati raccolti e studiati su 95 pazienti. Il 66,7% delle persone che indossavano protesi era affetto da specie di Candida albicans, mentre solo il 28,9% di quelle senza protesi era interessato.

Questo studio ha semplicemente dimostrato che i pazienti, soprattutto gli anziani con protesi dentarie, sono più inclini ad essere colpiti dalle specie Candida albicans rispetto ai pazienti che vivono senza dentiere. Le possibili cause di ciò possono essere dovute al fatto di lasciare pezzi di cibo attaccati alle protesi o non pulire la protesi correttamente durante la notte. Pertanto, i portatori di protesi dentarie devono prestare maggiore attenzione nel lavare correttamente la dentiera e assicurarsi che impregnino i loro denti finti durante la notte in una soluzione per la pulizia della protesi.

 

L’infezione di lievito in gola può presentare il proprio insieme di sintomi che includono dolore e disagio durante il tentativo di deglutire. Inoltre, se l’infezione si diffonde verso il basso attraverso l’esofago o tubo alimentare, allora può emettere una sensazione di cibo essere bloccato lì tutto il tempo. In aggiunta a ciò, qualsiasi infezione di lievito che si è diffusa nella regione della gola e verso il basso attraverso l’esofago rappresenta una minaccia abbastanza reale di diffusione agli organi vitali come i tratti digestivi, cuore, polmoni, reni e cervello, specialmente nel caso di persone avere una funzione immunitaria compromessa.

 

Trattamento della Candida sulla Lingua:

All’inizio del trattamento, è molto importante testare clinicamente Candida, e molti medici prima prendono alcuni raschiati dalla lingua per fare i test necessari per confermare se è la specie Candida che è effettivamente presente nella bocca o qualcos’altro .

Per il trattamento della Candida sulla lingua, ci sono vari rimedi casalinghi e medicinali antifungini che sono disponibili. Le medicine sotto forma di pillole sono inghiottite direttamente con acqua e sono prese ogni giorno. Inoltre alcune medicine sono disponibili come losanghe o compresse facilmente solubili che si sciolgono facilmente nella bocca e alcune possono essere assunte da 4 a 5 volte al giorno. Le persone che indossano una protesi totale superiore e inferiore devono assicurarsi di bagnarle per tutta la notte, ogni notte, in un bicchiere d’acqua con una tavoletta per la pulizia della protesi sciolta all’interno. Prima di immergere la dentiera, eventuali particelle di cibo devono essere lavate via manualmente sotto l’acqua corrente.
 
Un articolo pubblicato nel 2007 afferma che è stato condotto uno studio per scoprire se il probiotico è utile per controllare la Candida negli anziani. Questo studio randomizzato consisteva in 276 anziani osservati per 16 settimane. Una riduzione del 32% è stata osservata nel gruppo probiotico costituito da 136 soggetti. Questo ha suggerito che il probiotico aiuta a ridurre la Candida orale.

Questo studio è una prova in sé che suggerisce che la Candida sulla lingua può essere ridotta significativamente con l’aiuto di probiotici, ma questo può anche essere un buon metodo per il controllo e la prevenzione di ulteriori focolai di infezione da Candida. I probiotici funzionano reintegrando i batteri benefici nel corpo che impediscono la crescita eccessiva di Candida.

Oltre a prendere i probiotici, si può anche prendere dell’aceto di sidro di mele per il trattamento orale di Candida. Questo può essere fatto mescolando 2 cucchiai di aceto di mele in un bicchiere d’acqua, quindi sorseggiando questa soluzione un po ‘durante il giorno.
Ti consigliamo di provarlo Tutto il trattamento naturale della Candida! > Clicca qui! <

 

Riferimenti:
– Candidosi orale – Journal of Oral and Maxillofacial Pathology – 2014 – Di Arun Singh, Renuka Verma e Aditi Murari
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4211245/
 
– I probiotici riducono la prevalenza di Candida – Journal of Dental Research – 2007 – Di Hatakka K, Ahola AJ, Yli-Knuuttila H e Richardson M
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/17251510
 
– Carico orale di Candida e suscettibilità antifungina nei pazienti
Prenota da: Wan Syasliza Binti Mohamed Thani
Pubblicato: 2015
 
– Immunologia fungina: da una prospettiva organistica – di Paul L. Fidel e Gary B. Huffnagle – 2005
 
– Diagnosi e trattamento delle micosi umane – Di Duane R. Hospenthal e Michael G. Rinaldi – 2007
– Candida Aderenza alle cellule epiteliali
Libro di: Mahmoud A. Ghannoum e Samir S. Radwan
Pubblicato: 1990
 
– Medicina orale e maxillo-facciale, base della diagnosi e …
Prenota per: Crispian Scully
Pubblicato: 2013
  
– Immunologia fungina
Prenota da: Paul L. Fidel & Gary B. Huffnagle
Pubblicato: 2006
 
– The Gut Health Protocol: Un approccio nutrizionale alla guarigione SIBO – Di John Herron – 2016
 
– Interfaccia Oral Health Science 2007
Prenota per: M. Watanabe & O. Okuno
Pubblicato: 2008
 
– Candidosi orale: Fisiopatologia
Libro di: Edvaldo Antonio Ribeiro Rosa
Pubblicato: 2015
 

Continua a leggere