Test della saliva candida:

La candida è ancora una malattia misteriosa che persino i medici non conoscono veramente la causa esatta di ciò. Con i molti diversi tipi di infezioni da Candida, molti medici effettuano diversi tipi di test. Ma uno dei modi migliori per scoprire se hanno Candida è quello di eseguire il test della saliva Candida a casa.

Il test della saliva di Candida può aiutarti a capire quanto gravemente si sia verificata la crescita di Candida all’interno del tuo sistema. Il test della Candida può essere eseguito a casa con un bicchiere d’acqua. Si suggerisce che dopo essersi svegliati al mattino (prima di lavarsi i denti o bere acqua), prima prendi un bicchiere di acqua fredda e sputandoti della saliva. Dopo aver sputato la saliva nel bicchiere d’acqua, lascialo riposare per circa 10 minuti. Durante questo processo potresti vedere le seguenti cose accadere nel bicchiere:

  1. Corde che pendono giù dalla saliva

  2. Saliva nuvolosa sistemata in basso

  3. Forme di saliva sospese sotto le stringhe

 
Test della saliva candida
 

Questi tre segni sono chiari segni di crescita di Candida, ma se la saliva rimane nella parte superiore dell’acqua senza stringere verso il basso, allora non c’è Candida presente.

Se osservate una formazione di “corde” entro i primi minuti del processo e poi seguite da una saliva spessa depositata sul fondo, o se l’intera saliva sembra sospesa vicino al fondo del vetro, allora c’è una crescita eccessiva di Candida nel vostro corpo. Questo indica che hai bisogno di una seria attenzione per combattere la crescita di Candida nel tuo corpo. Precauzioni e medicinali lievi saranno utili per tenere lontana la Candida.

D’altra parte, se la saliva galleggia sull’acqua e l’acqua è limpida, molto probabilmente non c’è crescita eccessiva di Candida.

 

Trattamento naturale raccomandato per l’infezione del lievito Candida:
Cura Candida

 

Come funziona il test della candida saliva?

La candida è una specie di funghi di lievito, e una concentrazione di esso all’interno del corpo può accumularsi all’interno della saliva durante la notte. Quindi per ottenere il risultato più accurato, il test della saliva della Candida deve essere eseguito al mattino successivo al risveglio. La Candida è normalmente più pesante della saliva e dell’acqua, e quindi cerca di stabilirsi verso il basso, formando una corda come le gambe o stabilendosi sul fondo. A volte la saliva leggermente più leggera galleggia come particelle sospese. Ora, a seconda della quantità di queste formazioni, possiamo giudicare quanto sia sistemica l’infezione.

Candida è ovunque e si crede di essere presente in ogni essere umano. Quindi la presenza della piccola Candida non indica necessariamente un’infezione da Candida. La Candida è normalmente presente nella bocca e nell’intestino di ogni adulto sano insieme ad altri batteri. Questa Candida e batteri colonizzano all’interno della bocca durante la notte, che è fondamentalmente responsabile per l’alito del mattino. Se una persona non è influenzata dalla crescita eccessiva di Candida e esegue il test della saliva di Candida, potrebbe vedere che la sua saliva rimane per lo più in alto. Tuttavia, una persona con sintomi di raffreddore / influenza può anche vedere che la sua saliva si è ridotta al fondo del vetro, che possono essere solo cellule di batteri raggruppate insieme, e non Candida. Quindi potrebbe essere poco saggio eseguire solo il test della saliva di Candida e concludere che uno ha la crescita eccessiva di Candida. Altri test dovrebbero essere fatti anche come analisi del sangue, analisi delle feci o test delle urine dal GP, per ottenere una migliore comprensione della crescita della Candida che si verifica all’interno del corpo.

 

Studi a supporto della presenza di Candida nella Saliva e il loro significato

Uno studio pubblicato su “The Journal of Infectious Diseases” è stato condotto per trovare la stimolazione della crescita di Candida nella saliva a seguito di diabete mellito, o usando antibiotici o corticosteroidi, che a loro volta influenzano la quantità di glucosio nella saliva. Questo studio afferma chiaramente che i pazienti sottoposti a terapia con antibiotici o corticosteroidi o che soffrono di diabete mellito hanno una maggiore quantità di glucosio nella loro saliva e questo porta alla presenza di Candida alta nella saliva. Quindi i risultati di questo studio suggeriscono che avere il diabete mellito, o passare attraverso la terapia con antibiotici o corticosteroidi, può dare un’alta lettura di Candida all’interno del test dello spiedo. Inoltre, avere queste malattie o metodi di terapia può essere una delle cause alla base del perché uno potrebbe aver sviluppato un’infezione da Candida in primo luogo.

Il “Journal of Clinical Microbiology” ha pubblicato uno studio che ha studiato la relazione tra lo stato clinico di alcuni soggetti umani e la presenza di Candida albicans nella loro saliva. È stato scoperto che i soggetti che mostravano segni e sintomi di Candida avevano più di 400 unità formanti colonia (CFU) di Candida in ml di saliva e rappresentavano casi cronici di Candidiasi mentre il resto di loro non mostrava segni o sintomi di candidosi avevano meno di 400 CFU / ml. Quindi, i risultati di questo studio danno un’idea della soglia di Candida (400 unità formanti colonia) nella saliva, dove si può essere normali e sani o avere un’infezione da Candida. Questi risultati possono essere più utili per un test di laboratorio della saliva, ma dimostrano che la saliva può essere un’indicazione della crescita eccessiva di Candida o meno.

Entrambi gli studi sopra mostrano che la candidosi può essere facilmente rilevata attraverso il test della saliva e ci sono validi motivi per sostenere questo. In primo luogo la presenza di glucosio in eccesso nella saliva che può derivare da diabete mellito o da qualche altra terapia farmacologica che una persona sta subendo, può dare origine alla crescita di Candida e in secondo luogo un test della saliva può aiutare con la diagnosi di candidosi facilmente e rilevare se si tratta di un caso cronico o no.

 

Altri metodi di test per la Candida:

 

Test dell’infezione del lievito di sangue:

Il test del sangue Candida è uno dei più popolari test di infezione del lievito utilizzato per diagnosticare la presenza del fungo lievito nei campioni di sangue di persone sospettate di ospitare questa infezione. Il test dipende dalla presenza di determinati anticorpi, che sono essenzialmente parte delle manovre difensive naturali del corpo umano per aiutare a chiarire qualsiasi infezione. Questo esame del sangue, in particolare, cerca la presenza di alcuni sottotipi specifici degli anticorpi, che sono IgG, IgM e IgA. Ognuno di questi sottotipi di immunoglobine o anticorpi può aiutare a rivelare la presenza di tali infezioni, nonché la probabile area della sua prevalenza.

La rilevazione di IgM è la prova della presenza di un’infezione esistente, mentre il rilevamento di IgG può essere dovuto a un’infezione esistente oa qualsiasi altra infezione in passato. D’altra parte, la presenza di IgA nel campione di sangue indica la probabilità di un’infezione da lievito che colpisce in gran parte i tessuti superficiali del corpo come le mucose. Pertanto, questo test di infezione del lievito può fornire solide basi circa l’esistenza di un’infezione da lievito, così come la parte del corpo che funge da sito della suddetta infezione.

 

Test delle urine per infezione da lievito:

Il test di disbiorganizzazione dell’urina organis è un altro test di infezione del lievito ad alta efficacia, che si rivela molto efficace nel rilevare la presenza di qualsiasi infezione di questo tipo che colpisce l’intestino superiore, così come la regione intestinale. Questo test si basa sul rilevamento della presenza di D-arabinitolo, che funge da utile indicatore per la presenza della crescita eccessiva di Candida nella regione dell’intestino. Inoltre, una tale crescita eccessiva nella regione dell’intestino superiore porta con sé il rischio associato di spargere il tubo del cibo nella regione della gola e infine nella cavità orale. Quindi, la tempestiva rilevazione dell’infezione del lievito con l’aiuto di questo test aiuta a prevenire un attacco di infezione da lievito orale.

 
Test clinici Candida
 

Test delle feci per infezione da lievito:

Un altro test di lievito altamente efficace per il rilevamento della crescita eccessiva del lievito Candida nel tratto digestivo è il test delle feci. La presenza di un numero eccezionalmente elevato di lievito Candida nella regione dell’intestino dà origine a un aspetto scintillante simile al gel nelle feci con una consistenza chiara e viscida. Inoltre, spesso le feci tendono a contenere una grande percentuale di sostanze mucose con aspetto lattiginoso, che funge da comoda indicazione visiva. Infine, lo spunto visivo più distintivo è la presenza di sostanze filamentose che ricordano da vicino la costanza del parmigiano nelle feci di persone che soffrono di crescita eccessiva di lievito nella loro regione intestinale. Combinare i risultati ottenuti dal test delle feci con altri comuni sintomi di eccessiva crescita del lievito come gonfiore, alitosi, sindrome dell’intestino irritabile e costipazione o diarrea possono aiutare a diagnosticare la condizione con possibilità minime di diagnosi sbagliata.

 

Riferimenti:

Crescita della Candida nella Saliva: Associata ad Antibiotici, Corticosteroidi, & amp; Diabete mellito – The Journal of Infectious Diseases – 1971 – Di Lawrence Knight, John Fletcher
http://www.jstor.org/stable/30108755?seq=1#page_scan_tab_contents
 
Relazioni quantitative di Candida nella saliva e amp; stato clinico dei soggetti. – Journal of Clinical Microbiology – 1980 – Di J B Epstein, N N Pearsall, E L Truelove
http://jcm.asm.org/content/12/3/475.full.pdf+html
 
Diagnosi di infezioni fungine
Libro di: Johan Maertens, Kieren A. Marr
Pubblicato nel 2007
 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •